Dove Dormire

Organizzare una vacanza è un’impresa ardua, che comporta la valutazione di numerosi aspetti che incideranno sui giorni di permanenza. Uno di questi è sicuramente il posto dove alloggiare che, tendenzialmente, viene scelto in base alla zona, ai servizi offerti, alla tipologia di vacanza desiderata e, ovviamente, al costo.

Le proposte su dove dormire in vacanza a Porto Rotondo e in generale nell’area della Costa Smeralda, sono sempre più numerose e competitive. Le strutture ricettive di riferimento migliorano le proprie offerte di anno in anno per diventare maggiormente appetibili e sono ormai tantissimi i siti web che permettono di paragonare prezzi e servizi per scegliere la soluzione migliore alle proprie esigenze.

Generalmente, la scelta può avvenire tra:

  • hotel e alberghi: l’opzione migliore nel momento in cui non si vuole rinunciare al comfort anche se lontani da casa. Si sa, gli hotel sono i più costosi ma spesso anche i leader nei servizi offerti: tra pasti inclusi, accessori in camera e qualità del personale, comportano un investimento in grado di offrire un soggiorno all’insegna del relax e della comodità a portata di mano;
  • bed & breakfast: si sono ampiamente diffusi negli ultimi anni grazie all’equilibrio tra qualità/prezzo molto apprezzato soprattutto dai più giovani. Certo, a livello di servizi, non saranno mai allo stesso livello di un hotel a 5 stelle, ma sono il giusto compromesso per spendere poco e trovare una sistemazione più che dignitosa. Ottima scelta soprattutto se l’obiettivo della vacanza è quello di divertirsi in giro per la località scelta e non quello di restarsene sdraiati a letto tutto il giorno;
  • residence e appartamenti: la soluzione studiata apposta per famiglie, coppie o gruppi di amici che, di fronte alla prenotazione di camere separate, preferiscono condividere gli spazi e convivere per tutta la durata della permanenza. Una valida opzione per risparmiare e avere, contemporaneamente, tutte le comodità presenti in casa, dall’angolo cottura ad un guardaroba spazioso.

Scegliere il posto ideale dove dormire a Porto Rotondo è semplice: bisogna partire, innanzitutto, dalla zona prediletta e proseguire con le attività che si vorranno svolgere durante i giorni di permanenza. Ecco qualche idea:

Vacanza da tintarella in spiaggia…

Se si sceglie una località sarda come meta per le proprie vacanze, generalmente è per il mare e le spiagge che può offrire. Quale soluzione migliore, allora, di un alloggio proprio lì vicino? Non a caso, numerose strutture sono state costruite direttamente sulla sabbia per facilitare soprattutto le famiglie che, in presenza di bambini, ombrelloni, borsoni e accessori vari, vogliono risparmiarsi la fatica di dover camminare a lungo per riuscire a tuffarsi. Un esempio è dato dall’Hotel Palumbaza Porto Rotondo, che sorge direttamente sulla spiaggia del Golfo di Marinella e che può essere una valida opzione anche per chi, non ancora genitore, vuole provare l’ebbrezza di svegliarsi al mattino, compiere giusto qualche passo e nuotare tra le onde di un mare meraviglioso. In alternativa, si possono sempre scegliere delle soluzioni low cost, rinunciando magari alla colazione inclusa e preferendo un caffè al primo bar incontrato sulla spiaggia.

Spiagge sabbiose…

Gli amanti dell’abbronzatura non sempre prediligono lo stesso tipo di spiaggia. Se la preferita è quella sabbiosa, allora bisogna assolutamente passare qualche ora su Spiaggia Ira e l’ideale è quello di dormire presso il Residence Porto Rotondo Tre. Se, infatti, partendo dal centro ci si dirige verso il residence, arrivare in spiaggia è praticamente un attimo, considerando che si trova a poco più di 1 chilometro di distanza e, quindi, facilmente raggiungibile non solo in auto, ma anche a piedi.
In questo modo sarà possibile avere tutto a portata di mano: il centro storico, i negozi di souvenir, i servizi per rendere confortevoli i giorni di permanenza e una delle spiagge più belle per tuffi e giornate di sole mozzafiato!

… e spiagge rocciose!

Se, invece, le preferenze tendono verso spiagge prevalentemente rocciose, allora Capriccioli è decisamente imperdibile. Si tratta di una cala contraddistinta sia da scogli, che da sabbia finissima, oltre che da un litorale meravigliosamente magico che nasconde angoli suggestivi tutti da esplorare.
Anche in questo caso, è una spiaggia comodamente raggiungibile dal Residence Porto Rotondo Tre: partendo dal paese, ci vogliono circa 25 minuti per arrivarci, essendo distante circa 800 metri, per passare delle ore assolutamente indimenticabili.
Capriccioli è il luogo adatto per chi ama arrampicarsi e tuffarsi da un’altezza di qualche metro, per provare l’ebbrezza dei più grandi campioni olimpionici! Ma non solo: la zona composta dalla sabbia è adatta anche a chi preferisce sdraiarsi a prendere il sole o per chi vuole portare con sé animali e bambini.

Vacanza da turista tra relax ed escursioni

Il falso mito che etichetta le città di mare adatte solo per nuotare e prendere il sole deve essere, appunto, sfatato. Le località balneari nascondono cultura, storia e tradizioni da far invidia a qualsiasi città dell’entroterra e possono regalare molto più di un’abbronzatura perfetta e dorata al punto giusto. Basta semplicemente gironzolare per le vie locali o spostarsi di qualche chilometro per incrociare musei, cinema, teatri e riserve naturali che lasciano senza fiato per poter ammirare la reale bellezza del territorio in tutte le sue sfaccettature. In questo caso, è preferibile dormire in strutture vicino le fermate dei bus o dotate di parcheggio dove poter lasciare una macchina a noleggio, in modo da potersi spostare con facilità. Un esempio è dato dal lussuosissimo Hotel Sporting, che gode di una certa fama e storicità non solo a Porto Rotondo ma in tutta la Sardegna: situato vicino al porto, dista 10 minuti sia dal centro che dalla spiaggia, offrendosi come valida opzione per variegare le attività giornaliere.

Se, invece, si preferisce rimanere in centro in modo da avere tutti i servizi a portata di mano, è utile optare per alloggi centrali, come l’Hotel Colonna San Marco, che si affaccia direttamente sulla piazzetta (appunto) di San Marco. Bastano pochi passi a piedi e supermercati, farmacie, tabacchi e servizi vari potranno essere raggiunti facilmente e senza l’utilizzo forzato di auto o mezzi pubblici. Per risparmiare ed investire, magari, sui souvenir da portare ad amici e parenti, è possibile optare per un B&B che si trovi sempre in zone centrali, come il Geco di Giada, situato esattamente nel cuore di Porto Rotondo. In questo modo, si troverà un compromesso che faciliti la vacanza senza dover spendere una fortuna!

Vacanza da divertimento e vita notturna

I giovani amano divertirsi e la Costa Smeralda ha in serbo talmente tante proposte tra discoteche, locali e lounge bar da creare l’imbarazzo della scelta. La vita notturna si svolge prevalentemente in centro e sulle spiagge, quindi la scelta di un hotel, di un residence o di un B&B dovrebbe ricadere su una struttura in zona. Scegliere una struttura facilmente raggiungibile anche a piedi è comodo per chi, dopo una serata di puro divertimento, evita coscientemente di mettersi alla guida o, semplicemente, è troppo stanco anche per chiamare un taxi. Per i gruppi numerosi, però, si potrebbe pensare di scegliere una residenza appena fuori da Porto Rotondo ma situata in posizione strategica per raggiungere le discoteche più famose, esattamente come S’Alzola: un affittacamere che, ogni anno, ospita tutti quei turisti attratti dalle spiagge di sabbia finissima e dalle acqua cristalline della Costa Smeralda. L’alternativa di un residence o, appunto, di un affittacamere va anche incontro ai più giovani che, economicamente, preferiscono risparmiare sul pernottamento e spendere maggiormente in divertimento, shopping e aperitivi.

Scopri Porto Rotondo!